Colazione Bed and Breakfast

La colazione al b&b Lodole di Bologna è assolutamente da provare! Tutte le mattine nella sala delle colazioni viene allestito un buffet a base di torte fatte da Alice, biscotti casarecci e dolci montanari, pane fresco, marmellate, burro, miele, yogurt, cereali, macedonia, affettati e formaggi della zona, succhi di frutta, latte, caffè, tè e cappuccino. Tutti prodotti speciali di altissima qualità selezionati rappresentano il fiore all’occhiello delle colazioni servite a Lodole di Bologna.

Lodole Country House offre ai suoi ospiti servizio di Bed and Breakfast.

Tra i prodotti che Alice ha scelto per la preparazione delle colazioni segnaliamo:

  • confetture di frutta secondo tradizione
  • prodotti caseari biologici
  • gustose miscele fresche di torrefazione per la preparazione di caffè e cappuccino
  • esclusive miscele di tè realizzate con aromatizzazioni naturali
  • cioccolato di eccellenza prodotto con cacao aromatico
  • autentici prodotti dolciari del cioccolato secondo lavorazione artigianale

Tutti i prodotti segnalati sono frutto di lavorazione artigianale da parte di aziende accuratamente selezionate dal b&b Lodole.


Le ricette di Alice

Base pasta frolla

  • 300 gr di farina
  • 150 gr di burro
  • 130 gr di zucchero
  • 10 gr di sale
  • 3 tuorli d'uovo

Fare ammorbidire il burro, unire tutti gli ingredienti e lavorare la pasta. Fare riposare la pasta in frigorifero per 20 minuti.

Crostata di pesche

Dosi per 8 persone

  • 1 dose e 1/2 di pasta frolla
  • 1 kg di pesche mature
  • Succo di 1 limone
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di amaretti
  • 30 gr di burro morbido
  • 1 uovo
Preparare la frolla, stenderne i 2/3 e foderare una teglia (diametro 26 cm), imburrata e infarinata, tenendo i bordi alti almeno 2 cm. Pelare e affettare sottili le pesche, metterle in una ciotola con il succo di limone e lo zucchero, per circa 30 minuti. Tritare grossolanamente gli amaretti.
Disporre metà degli amaretti sulla pasta, sgocciolare molto bene le pesche e sistemarle in modo uniforme sopra gli amaretti, ricoprire con i rimanenti amaretti e cospargere con fiocchetti di burro. Ricoprire il tutto con un disco preparato con la rimanente pasta. Sigillare bene i bordi con una forchetta, spennellare con l’uovo battuto e cuocere in forno caldo a 180°C per 1 ora circa.
Servire fredda.

Torta al cioccolato

Dosi per 8/10 persone.

  • 250 gr di cioccolato fondente
  • 250 gr di burro
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 5 uova
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 50 gr di farina tipo 00
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro. In un recipiente intanto versare lo zucchero e le 5 uova. Aggiungere poi il composto di cioccolato e la farina e il lievito setacciati. Mescolare bene fino ad amalgamare. Versare in una teglia rotonda rivestita di carta da forno o imburrata. Infornare a 200°C per 15 minuti. Regolarsi con uno stuzzicadenti per stabilire quando è cotta.

Torta di ricotta

  • 1000 gr di ricotta
  • 2 cucchiai di farina
  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 120 gr di burro

Montare le uova con lo zucchero in modo che diventino belle spumose, unire la ricotta, unire il burro (fuso non bollente), nel fondo della teglia ho messo un trito di croccante di zucchero e frutta secca, cuocere a 180° C per 40 minuti circa poi lasciare 10 minuti in forno spento (ma potete usare anche amaretti tritati frutti di bosco o gocce di cioccolato).

Torta di riso

  • 1 litro di latte fresco intero
  • 100 gr di riso comune originario
  • La scorza di 1 limone
  • 50 gr di amaretti sbriciolati
  • 100 gr di mandorle sgusciate
  • 100 gr di cedro candito
  • 200 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 1 bicchiere di liquore di mandorla amara

Mettere a bollire il latte con un pizzico di sale, la scorza del limone e il riso e fare cuocere per minimo 30 minuti a fuoco bassissimo. Aggiungere lo zucchero e spegnere il fuoco. Tritare i biscotti amaretti, il cedro candito, le mandorle e aggiungere tutto al riso. In una terrina sgusciare le uova e mescolarle bene fino a renderle omogenee, poi unirle al riso ecc. e mescolare molto bene il tutto. Versare il composto in una terrina a bordi alti (meglio una teglia usa e getta da 6 porzioni) e cuocere in forno a 180° per 40 minuti. Togliere dal forno appena cotta e bagnare in maniera uniforme con un bicchiere abbondante di liquore di mandorla amara.
Lasciare raffreddare e riporre in frigo almeno due ore prima di tagliare le losanghe.

Torta mantovana

  • 170 gr di farina
  • 170 gr di zucchero
  • 150 gr di burro fuso
  • 1 uovo intero
  • 4 rossi d'uovo
  • 1 bustina di mandorle (100 gr circa)
  • 1 bustina di pinoli (50 gr circa)

Lavorare prima l’uovo intero più i 4 rossi con lo zucchero, poco alla volta unire la farina e il burro fuso. Non ci va il lievito! Mettere in uno stampo, poi ricoprire di mandorle tritate e dei pinoli interi. In forno a 180° C per circa 20-30 minuti, infilare il coltellino per vedere se è cotta. Quando è fredda spolverare di zucchero a velo.

Torta di semolino

  • 1 litro di latte
  • 400 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 100 gr di mandorle
  • 100 gr di semolino
  • 1 bicchiere di liquore di mandorla amara
  • zucchero a piacere per il caramello
  • scorza di limone

Far bollire il latte con scorza di limone e lo zucchero quando è arrivato ad ebollizione aggiungere il semolino mescolando e far cuocere per 5 minuti. Lasciare raffreddare. Quando sarà raffreddato aggiungere le mandorle tritate e mescolare, aggiungere 5 uova intere, mescolare ed infine aggiungere il liquore. Dovrà risultare una crema densa. Portare sul fuoco una pirofila a fare il caramello, ricoprire i lati della pirofila, versate la crema densa ed infornare a forno già caldo 180° C lasciar cuocere per circa 45/50 minuti. Sfornare immediatamente e versare la torta su un piatto da portata, riporre in frigorifero.

Alice's cheesecake

  • 180 gr di Oswego
  • 250 gr di Philadelphia
  • 250 gr di panna liquida
  • 1 etto di burro
  • un po' di miele per dolcificare

Sbriciolare i biscotti nel mixer fino a ridurli polvere e mescolarli con il burro fuso a bagnomaria. Rivestire la base della tortiera con il composto ben livellato e mettere in freezer per 15 minuti. Poi aggiungere la philadelphia montata nel mixer con la panna e il miele q.b. e versare il composto sulla base dei biscotti. Infornare per 40 minuti 180° C.

Cheesecake 2

  • 100 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 160 gr di burro
  • 160 gr di biscotti secchi
  • 250 gr di mascarpone
  • 250 gr di ricotta
  • 1 vasetto di marmellata di mirtilli

Ammorbidire il burro, tritare finemente i biscotti, amalgamarli insieme al burro, stendere la pasta su un foglio di carta da forno e coprire una pirofila di 24 cm., mettere in frigo. Nel frattempo montare le uova con lo zucchero che diventino molto spumose, aggiungere poi il mascarpone, continuare a montare infine aggiungere la ricotta e continuare a montare. Tirare fuori la pirofila dal frigo mettere la crema sulla pasta di biscotti e infornare per 30 minuti a 180° C. Quando si sarà raffreddata, prendere la marmellata e coprire la torta con uno strato di questo composto. Mettere in frigo.

Torta alle arance

  • 5 uova intere
  • 300 gr di zucchero
  • 160 gr di farina
  • 80 gr di burro fuso
  • una bustina di lievito
  • una scorza di arancia sottile tagliata a piccoli pezzetti
  • il succo di 4 arance + 30 gr di zucchero + poca acqua

Mescolare bene insieme le uova e lo zucchero, aggiungere la farina, il burro fuso, il lievito e le scorzette. Mettere in una teglia e infornare per circa 40 minuti a 180° C. Fare uno sciroppo con il succo delle arance, lo zucchero e l’acqua. Quando la torta sarà tiepida fare tanti taglietti infilando il coltello (come per vedere se è cotta) poi spennellarla con lo sciroppo cercando di farlo assorbire tutto.
Il giorno dopo oppure fatta la mattina per la sera o la sera per la mattina dopo, è buonissima.

Crostata del bosco

Ricetta per 8/10 persone

  • Per la pasta: 200 gr di biscotti Digestive
  • 100 gr di margarina fusa
  • Per la guarnizione: 250 gr di formaggio bianco tipo Philadelphia
  • 1/4 di panna liquida
  • miele liquido q.b.
  • Per la decorazione: 225 gr di lamponi e mirtilli freschi e scongelati

Preriscaldate il forno a 175°C. Schiacciate i biscotti e mescolateli con la margarina. Premete l’impasto ottenuto in uno stampo per torte di circa 25 cm di diametro. Infornate la base di pasta nella parte bassa e cuocetela per 10 minuti. Lasciatela raffreddare mentre preparate la guarnizione. Con la frusta elettrica lavorate il formaggio fino a che sarà morbido. Aggiungete la panna e il miele e mescolate ancora. Versate la guarnizione sulla base e infornate a metà altezza per altri 30 minuti circa. Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia, quindi mettete il dolce in frigorifero per diverse ore, fino a che la guarnizione si solidifica completamente. Decorate la torta con i mirtilli e i lamponi appena prima di servirla.
Spolverizzate con lo zucchero a velo.
Come rompere i biscotti: se rompete i biscotti nel robot da cucina usate la funzione ad intermittenza per evitare di ridurli in polvere. In alternativa, mettete i biscotti in un sacchetto di plastica per alimenti e schiacciateli con il matterello.
Una base diversa: mescolate 75 gr di margarina, 15 biscotti Digestive frantumati e 40 gr di zucchero di canna. Premete il composto nella tortiera e mettetelo in frigorifero per 15 minuti. Questa base non necessità di cottura.#;

Torta di carote

  • 300 gr di carote
  • 300 gr di mandorle spelate
  • 300 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 25 gr di farina
  • 1 limone
  • 1 bicchierino di rum

Lavorate lo zucchero con i tuorli per ottenere un impasto omogeneo al quale unirete, mescolando con cura, la farina, le carote grattugiate, le mandorle tritate, la scorza di limone grattugiata e il liquore. Amalgamatevi con delicatezza gli albumi montati a neve. Versate l’impasto in una tortiera unta e infarinata e cuocete in forno caldo per 45 minuti. Se non gradite il liquore, potete aromatizzare questa torta con un pizzico di noce moscata, del miele o del succo di limone, allungando l’impasto con un po’ d’acqua tiepida, se fosse necessario. Se avete deciso di glassare la torta lavorate insieme tutti gli ingredienti della glassa e ricoprite il dolce quando si sarà raffreddato. Lasciatela riposare per 24 ore prima di servirla.