Tour dei Castelli

rocchetta1Durante il periodo medievale la provincia di Bologna, caratterizzata dalla presenza e dal dominio da parte di famiglie nobili e borghesi in ascesa al potere, vide il sorgere in tutto il suo territorio di diversi castelli edificati ad uso di dimore signorili. La costruzione di queste “delizie” dimostrava il prestigio ed il potere delle stesse famiglie che le abitavano. Tra queste citiamo le maggiori e le più rappresentative del territorio della provincia di Bologna, alcune delle quali è possibile visitare a pagamento:

ROCCHETTA MATTEI

La Rocchetta Mattei è un castello di grande fascino che si trova presso la località Ponte del Comune di Grizzana Morandi, a circa 20 km da Lodole Country House ed incanta lo sguardo di chi attraversa questo tratto dell’Appennino Bolognese che la può scorgere percorrendo la Strada Statale 64 della Porrettana. La Rocca fu costruita a metà del XIX° secolo dal Conte Cesare Mattei che ne fece la sua dimora e centro di cure in quanto fondatore della medicina elettromeopatica. La particolarità del castello, costruito secondo un insieme di stili medievale e moresco, caratterizza la Rocchetta Mattei secondo un’impronta orientaleggiante che la distingue come unica nel contesto appenninico. Destinata ad uso alberghiero dagli anni sessanta fino a fine anni ottanta e poi lasciata in abbandono negli anni successivi, attualmente la Rocchetta Mattei è di proprietà della Fondazione della Cassa di Risparmio di Bologna che ne sta curando un attento restauro.

ROCCA DEI BENTIVOGLIO

Costruita prima dell’anno 1000 a difesa delle invasioni barbariche, la Rocca dei Bentivoglio sorge nel comune di Bazzano a 25 km da Bologna, in una zona collinare caratteristica dell’Appennino bolognese. La conformazione attuale dell’edificio risale al periodo signorile dei Bentivoglio che la destinarono a residenza della famiglia per le vacanze in campagna. All’interno della Rocca sono presenti diverse sale affrescate e decorate con stemmi e motivi legati alla storia della famiglia bolognese; i suoi ampi ambienti ospitano una Mediateca Comunale ed un Museo Archeologico e nei suoi locali ha sede anche la Fondazione della Rocca dei Bentivoglio.

CASTELLO DI PALATA PEPOLI

La famiglia dei Pepoli fece costruire questo castello con torre centrale nel 1500 come residenza di caccia e luogo di soggiorno all’interno dei vasti terreni di proprietà della famiglia. Il Castello si trova nell’attuale borgata di Palata Pepoli, nel comune di Crevalcore, a circa 30 km da Bologna. A tutt’oggi il Castello è di proprietà di privati che stanno contribuendo al suo restauro.

CASTELLO DI SAN MARTINO DI SOVERZANO

Questo esempio di Castello munito di difese militari come fossati, mura e torri difensive fu edificato dal Cavaliere Manzoli nel 1400 ad uso di dimora signorile ed è circondato da un ampio parco secolare. Già dal 1500 di fianco al Castello si teneva ogni anno un’importante fiera che ancora oggi si svolge il primo sabato e domenica di ottobre. Il Castello di San Martino si trova in località Soverzano, nella campagna emiliana del comune di Minerbio, a 18 km da Bologna. Attualmente è adibito a dimora privata ed è possibile visitarlo solo esternamente.

ROCCA SFORZESCA DI DOZZA

L’antica Rocca di Dozza risale al periodo medievale e completa la caratteristica struttura del borgo che si è trasmessa intatta ed inalterata fino ai giorni nostri. La Rocca si trova sulla sommità del borgo di Dozza, tra Bologna ed Imola, conosciuto in tutto il mondo per la “Biennale del Muro Dipinto”. La Rocca fu sistemata nel 1400 dalla Signora Caterina Sforza che, modificando la struttura militare della fortezza, ne fece una dimora signorile ricca di particolari architettonici che si sviluppano nel maestoso cortile, nelle belle ed imponenti sale interne e nelle diverse camere dell’edificio. Il castello oggi ospita al suo interno la sede dell’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna, Associazione che si occupa della promozione e della tutela delle etichette vinicole della Regione (ingresso gratuito) ed un Centro Documentazione e Studi del Muro Dipinto nel quale sono raccolti i migliori “strappi” realizzati dagli artisti che hanno partecipato alle varie edizioni della Biennale del Muro Dipinto (Ingresso solo con visite guidate, per Info: Tel. 0542 678240).

CASTELLO DELLA GIOVANNINA

Il Castello della Giovannina è una bellissima Villa fatta costruire dalla famiglia Bentivoglio a fine 1400. Si trova a San Matteo della Decima, una frazione del comune di San Giovanni in Persiceto, a circa 30 km da Bologna. Prende il nome dalla strada in cui si trova e, circondata da un ampio parco secolare che contribuisce a renderla ancora più maestosa, si identifica come una delle più belle dimore signorili della provincia di Bologna. Le sue caratteristiche quattro torri merlate tipiche della tradizione medievale le hanno da sempre conferito la denominazione di Castello all’interno del quale si trovano prestigiosi affreschi del Guercino ed opere di antiquariato. Attualmente il Castello della Giovannina è di proprietà di un privato che l’ha dato in concessione ad una società di catering e viene da questa utilizzato soprattutto per l’organizzazione di importanti eventi come matrimoni e conferenze.