Contrafforte Pliocenico

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl Contrafforte Pliocenico è un’area naturale piuttosto vasta formata da rocce di arenaria che si estende tra le valli della Comunità Montana Cinque Valli Bolognesi nei comuni di Monzuno, Pianoro e Sasso Marconi. Il carattere geologico di questo territorio deriva dalle sedimentazioni trasportate dai fiumi di queste Valli che andavano a confluire in un grande bacino marittimo che nel Pliocene caratterizzava gran parte della zona dell’Appennino Bolognese. Le rocce degli attuali rilievi che si sono formati a seguito del sollevamento della catena appenninica sono infatti ricche di reperti fossili che rimandano alla presenza del mare in tutto questo territorio. Tra le più suggestive alture del Contrafforte troviamo Monte delle Formiche, Monte Adone e Monte Mario. All’interno di questo sito di interesse comunitario è stata istituita nel 2006 la Riserva Naturale del Contrafforte Pliocenico, un’area naturale protetta della regione Emilia Romagna che distingue la provincia a sud di Bologna per la sua particolare conformazione e varietà faunistica e ambientale. La naturale bellezza di questo paesaggio può al meglio essere scoperta percorrendo la celebre Via degli Dei, un percorso escursionistico segnato dal C.A.I. che si può fare a piedi o in mountain bike e che attraversa l’Appennino Tosco-Emiliano da Bologna a Firenze.